Jupem: Il Dipartimento di rilevamento e mappatura della Malesia utilizza i notebook rugged V110 per potenziare l’efficienza delle mappe digitali create dai geometri.

“Gli utenti del dipartimento di rilevamento territoriale della Malesia ci hanno dato la responsabilità di adottare il V110 come comunicatore sulla loro applicazione sul campo per e-Kadaster. L’abbiamo implementato a livello nazionale in 11 stati per i geometri del catasto che operano sul campo.”

TROY CH’NG WE KIAT, direttore generale; Cutz Technologies Sdn. Bhd.

Download pdf

 

Sfida

Il Dipartimento di rilevamento e mappatura della Malesia invia spesso agenti sul campo per eseguire mappature e rilevamenti topografici, due attività fondamentali per la pianificazione dello sviluppo del paese. Questi agenti devono lavorare costantemente in condizioni ostili, ad esempio a temperature estreme o con un segnale debole, quindi necessitano di computer rugged ad alte prestazioni per migliorare l’efficienza del loro lavoro.

Soluzione

Il notebook rugged V110 di Getac combina mobilità, efficienza e sicurezza. È dotato di un localizzatore GPS rapido e preciso, una batteria a lunga durata e un monitor che consente una lettura chiara alla luce del sole, è certificato per resistere contro la polvere e l’acqua e vanta un ampio ventaglio di temperature operative e una capacità di trasformazione rapida da notebook a tablet, sostenendo così appieno il lavoro dei tecnici sia in ufficio che sul campo.

Vantaggio

I geometri del JUPEM sono in grado di eseguire i loro compiti in ambienti
estremi senza intoppi, grazie al V110 e al sostegno del
partner di Getac, Cutz Technologies Sdn Bhd, che offre prestazioni robuste in
un pacchetto rugged.

 

 Sfida

I sistemi informativi geografici (GIS) sono fondamentali per la pianificazione dello sviluppo e l’implementazione delle politiche nei paesi moderni. Nel mondo attuale in cui si susseguono catastrofi naturali e cambiamenti ambientali imprevedibili, oltre al riscaldamento globale, le informazioni geografiche servono come base fondamentale per la prevenzione e la predizione dei disastri. L’implementazione e la manutenzione dei GIS sono una parte importante dell’infrastruttura nazionale dei dati spaziali (NSDI), Oltre a rendere più comoda la vita delle persone, i GIS conservano le informazioni raccolte con le panoramiche a orari diversi, incluse quelle sui terreni, le montagne i fiumi e anche sulle attività umane come l’utilizzo di un terreno, la distribuzione degli insediamenti e le politiche del territorio. Offre una panoramica degli abitanti e degli oggetti e la loro interazione con i dintorni, a una particolare ora, in uno spazio particolare. Lo sforzo di rendere disponibile le informazioni geografiche digitali è di importanza vitale.

Il Dipartimento di rilevamento e mappatura della Malesia – Jabatan Ukur dan Pemetaan della Malesia (JUPEM) – ha il compito di eseguire mappature e rilevamenti topografici della nazione e gioca un ruolo indispensabile poiché registra i cambiamenti nella vita culturale e nell’ambiente naturale. I tecnici del JUPEM eseguono spesso visite sul campo per avere misurazioni precise e una registrazione dettagliata del paesaggio. Essi utilizzano il GPS e i sistemi di informazione connessi al database per caricare i dati raccolti sul campo, che vengono poi usati dalle squadre di mappatura per aggiornare le mappe digitali disponibili in Internet.

Trattandosi di uno stato molto vasto, la Malesia è composta da vari tipi di territori, fra cui montagne di più di 4000 metri e alcune isole minuscole che costellano la linea della costa. Prendiamo ad esempio Perlis, nella Malesia del nord. La temperatura può raggiungere facilmente i 40,1 °C e sono quindi necessari alcuni requisiti impegnativi sia per le persone che per i sistemi di computer. Una ricezione del segnale troppo debole si traduce spesso in problemi con il GPS. I tecnici che compiono viaggi difficili all’interno di aree remote non ottengono risultati a causa di segnali GPS troppo deboli.

Soluzione

Il JUPEM ha scelto i notebook rugged V110 di Getac soprattutto per il loro sistema di localizzazione geografica rapido e preciso e per la lunga durata della loro batteria. Progettato per operazioni in ambienti estremi, il V110 combina mobilità, efficienza e sicurezza. Potendosi trasformare da notebook a tablet in modo rapido, il V110 sostiene in maniera flessibile il lavoro dei tecnici, sia all’aperto che al chiuso. E questo è un ulteriore motivo della scelta del V110.

Il computer rugged V110 fornisce coordinate GPS accurate in una determinata posizione. Usando un’antenna Tri-Pass Through, il GPS del V110 offre il doppio di capacità di ricerca, una localizzazione più rapida e un’accuratezza potenziata per aiutare gli utenti a ottenere importanti coordinate di latitudine e longitudine. Le due batterie hot-swap del V110 offrono il doppio della capacità di una batteria e garantiscono le operazioni per un periodo di tempo più lungo. Il sistema riesce a mantenere la sua operatività ininterrotta, poiché gli utenti possono sostituire una delle due batterie senza doverlo spegnere, un tratto particolarmente utile per chi lavora in missioni sul campo. Il V110 è dotato di un display da 11,6 pollici che consente la lettura anche alla luce diretta del sole. Testato e certificato secondo le norme MIL-STD-810G e IP65 in materia di resistenza alla polvere e all’acqua, il V110 può funzionare a temperature che vanno da -21 °C a 60 °C, garantendo operazioni senza rischi per chi lavora all’aperto.

 Vantaggio

Il JUPEM è particolarmente soddisfatto del GPS del computer V110 e della durata della batteria. Rapida e accurata, la localizzazione GPS è fondamentale per gli agenti sul campo e per il loro lavoro di rilevamento e mappatura. Essa facilita il loro compito, elimina i problemi e, soprattutto, aumenta la loro efficienza lavorativa. Inoltre, il design delle batterie risponde alle esigenze delle lunghe operazioni sul campo. Si assiste così a un netto miglioramento dell’efficienza lavorativa e gli agenti hanno più tempo per valutare con calma i problemi che derivano dal continuo cambiamento delle condizioni esterne e dall’ampio ventaglio di interferenze, minimizzando così i rischi.

Gli agenti possono anche stabilire la priorità dei loro compiti con la massima flessibilità per soddisfare diversi requisiti e svolgere il proprio lavoro sul campo in modo preciso e puntuale. Per il JUPEM, i computer rugged V110 di Getac sono una soluzione completa che soddisfa tutti i requisiti. Sono dotati di una protezione contro le cadute, vibrazioni e ingresso dell’acqua e della polvere, tutti elementi molto comuni in un ambiente esterno. Anche le difficoltà delle temperature estreme non sono più un problema. Con il computer V110 e con l’aiuto del partner di Getac, Cutz Technologies Sdn Bhd, il JUPEM ha la garanzia che i tecnici riusciranno a portare a termine i loro compiti sul campo senza intoppi.

Il JUPEM

Il JUPEM è una delle agenzie governative più longeve della Malesia, dove le attività di misurazione iniziarono nel 1885 con la creazione del Dipartimento per i rilevamenti dello stato del Johor. La creazione del dipartimento è proseguita con l’istituzione del JUPEM di Sabah (1983), del JUPEM del Territorio federale di Labuan (1984), del JUPEM di Sarawak (1989) e si è conclusa con la fondazione del JUPEM del Perlis nel 1995. Il JUPEM ha stimolato lo sviluppo del paese e ha la funzione di consulente del governo nel campo dei rilevamenti e della mappatura. Ha inoltre il compito di eseguire lavori di misurazione e mappatura che sono la base dello sviluppo socio-economico e della sovranità nazionale. Fin dall’inizio, il JUPEM ha pianificato varie riforme e aggiornamenti per migliorare la qualità del servizio e dei prodotti offerti. Dall’uso di attrezzature convenzionali alle applicazioni satellitari, il JUPEM è sempre aggiornato con i nuovi sviluppi tecnologici nel campo delle misurazioni e della mappatura.

  • Pubblicata 19 Giugno 2020

Condividere questa storia

Facebook Pinterest Twitter