In base al nuovo regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) dell’Unione Europea, stiamo aggiornando la nostra Informativa sulla privacy per offrire un’esperienza utente più personalizzata. Stiamo lavorando con i nostri partner per migliorare il servizio già in uso e saremo in grado di fornire un ulteriore maggiore controllo sui dati.
La nostra nuova Informativa sulla privacy è stata pubblicata in data 11/05/18. Si applica a partire dall’accettazione per i nuovi utenti e dal 25 maggio 2018 per tutti gli altri utenti. Questa la nostra ultima versione Informativa sulla privacy.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Per scoprire di più sull’uso dei cookies clicca qui.

30 Novembre 2011

Getac rilascia il tablet più piccolo e robusto al mondo

Getac Technology Corporation ha annunciato il lancio del proprio tablet full rugged da 7 pollici, realizzato per essere il tablet più piccolo e robusto sul mercato con sistema Android™.

 

Il nuovo Z710 è stato progettato per poter resistere a cadute da un’altezza di circa 1,50 metri, alla penetrazione di acqua e polvere (IP65), e vanta la classificazione militare di robustezza MIL-STD-810G. Lo Z710 è anche in grado di operare in ambienti estremamente freddi o estremamente caldi, con temperature da -20 gradi Celsius a +50 gradi Celsius.

 

Antonio Carotenuto, Business Development Manager di Getac Italia, ha dichiarato che si tratta del primo di una gamma completa di tablet rugged che saranno rilasciati nel 2012 e sottolinea come il nuovo tablet sarà l’unico dispositivo presente sul mercato a essere stato progettato e realizzato da una sola società.

 

Carotenuto ritiene che il dispositivo rugged abbia il potenziale per poter contribuire all’evoluzione delle attività di molti settori, compresi l’assistenza sul campo, i servizi, l’edilizia e quello automobilistico.

 

“Questi mercati si stanno spostando verso dispositivi in grado di offrire il massimo della mobilità insieme alla capacità di operare in ambienti molto rigidi. Grazie alle contenute dimensioni dello schermo unite alla solida costruzione di Getac, lo Z710 offre appunto questa grande versatilità”.

 

“I nostri progettisti hanno ideato, sviluppato e realizzato l’unità pensando agli utenti finali, e avere ben chiaro questo fatto ci consente di controllare la qualità durante tutto il processo. Offriremo una soluzione su cui i clienti Getac potranno fare conto.”

 

Lo Z710 offre diverse opzioni di connettività e comunicazione. Le porte di input/output comprendono USB, Micro SD, e scheda SIM, con memoria da 16GB (espandibile con MicroSD).

 

L’unità è dotata di Bluetooth, Wi-Fi e GPS. Inoltre il dispositivo ha, integrate al suo interno, una fotocamera anteriore (HD) e una posteriore (5 megapixel).

 

“Il mercato dei tablet rugged è destinato a diventare molto interessante e dinamico e aiuterà a introdurre flessibilità di funzionamento, comunicazioni e connettività a un gran numero di settori,” ha aggiunto Carotenuto.

 

“Attendiamo con impazienza di poter lavorare con i nostri clienti per poter offrire le migliori soluzioni di tipo rugged ovunque si trovino e abbiamo unito la potenza di elaborazione dei tablet con la consolidata tecnologia di Getac per la realizzazione di prodotti di tipo rugged, ovvero unità in grado di operare in condizioni estreme.”

 

A breve verranno diffuse anche le specifiche tecniche complete dello Z710.

  • 30 Novembre 2011 02:02

Condividere questa storia

Facebook Twitter Linkedin Pinterest