Ai sensi del regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) dell’Unione Europea siamo obbligati a proteggere i vostri dati e a garantirvi il controllo dei vostri dati. Abbiamo aggiornato la nostra informativa sulla privacy e la aggiorneremo regolarmente in conformità con i requisiti del GDPR. La nostra versione attuale dell’informativa sulla privacy è disponibile nella parte inferiore di questo sito web. Questo sito web utilizza cookie per migliorare l’esperienza utente sul sito. Per saperne di più su come utilizziamo i cookie, clicca qui.

15 Ottobre 2013

Getac Apre Una Nuova Era Per Il Mondo Dell`informatica Portatile Rugged

Getac, azienda all’avanguardia nella produzione di dispositivi rugged per l’informatica, ha presentato due nuovi soluzioni portatili che affiancano ad innovative prestazioni un design fully rugged.

Il nuovo tablet F110 e il tablet notebook convertibile V110 offrono schermi ad alta definizione da 11,6″, processori Haswell Intel® di 4o generazione e compatibilità con LTE. Altre funzioni eccezionali comprendono la nuova tecnologia aerea 3D di Getac, GPS SiRFstarIV™ dedicato e doppia batteria hot-swap, per un’autonomia di 8-10 ore. Il modello F110 include inoltre un lettore di codice a barra opzionale (1D/2D) e la tecnologia RFID.

Antonio Carotenuto, Business Development Manager di Getac, ha dichiarato che i due dispositivi confermano l’eccellenza di Getac a livello di progettazione e produzione e aprono la strada a una nuova era del rugged computing.

“Questi dispositivi sono stati creati per rispondere alla richiesta dei mercati di disporre di una tecnologia per laptop e tablet rugged più leggera e potente. Grazie a una miscela di nuovi materiali e di eccezionali competenze, il modello F110, completamente integrato e dotato di doppia batteria, pesa appena 1,39 kg e ha uno spessore di soli 23 mm.

“Il V110 è uno dei dispositivi del settore più leggero e sottile al mondo. Rispetto agli standard industriali, abbiamo ridotto spessore e peso rispettivamente del 30% e del 15%. Si tratta di un risultato invidiabile, che offre ai clienti la valida alternativa di un tablet con tastiera, performante e fully rugged.

“La tecnologia rugged ha fatto passi da gigante con i tablet, cambiando il modo in cui i nostri clienti lavorano abitualmente. Gli utenti vogliono poter contare su alte prestazioni e sulla semplicità di una linea e di un’interfaccia da dispositivo consumer, ma con specifiche rugged. Questi nuovi dispositivi offrono tutte le prestazioni e la connettività necessarie a lavorare in modo preciso ed efficace.”

Ulteriori informazioni sulle funzionalità e le specifiche tecniche sono disponibili presso il sito Web Getac, all’indirizzo Getac

Funzioni principali: V110 Notebook Tablet convertibile

Processore Intel® Haswell 4o Generazione – Intel® Core™ i5-4300U (1,9 Ghz) o
i7-4600U (2,1 Ghz) con Turbo Boost

–SO Windows 7 o Windows 8
–Dimensioni del notebook: 29,9 cm x 22,3 cm x 3,4 cm; schermo da 11,6”
–Peso: 1,98 kg
–Display multi-touch
–Grafica Intel HD 4400
–SSD (3 volte più veloce di HDD)
–GPS SiRFstarIV™ (precisione media tra 1,5 m e 2,5 m)
–Fully Rugged, MIL-STD 810G IP65, certificato ANSI
–Connessione WiFi Ultrafast: 802.11 ac
–Durata batteria: 8-10 ore, doppia batteria, hot-swap
–Potente connettività, progettazione antenna 3D brevettata in-house
–Tastiera formato completo
–Tri RF pass-through (WWAN & WLAN & GPS)

Funzioni principali: F110 Tablet

–Processore Intel® Haswell 4o Generazione – Intel® Core™ i5-4300U (1,9 Ghz) o
i7-4600U (2,1 Ghz) con Turbo Boost
–SO Windows 7 o Windows 8
–Dimensioni del tablet: 31,4cm x 20,7cm x 2,30 cm; schermo da 11,6”
–Peso: 1,3 kg
–Display multi-touch
–Grafica Intel HD 4400
–SSD
–GPS SiRFstarIV™
–Fully Rugged, MIL-STD 810G IP65, certificato ANSI
–Connessione WiFi Ultrafast: 802.11 ac
–Potente connettività, progettazione antenna 3D brevettata in-house
–Espandibilità: lettore codice a barre opzionale/RS232/scheda Mini SD/RJ45/USB2.0
–Durata batteria: 8-10 ore, doppia batteria, hot-swap
–Tri RF pass-through (WWAN & WLAN & GPS)

  • 15 Ottobre 2013 02:22

Condividere questa storia

Facebook Linkedin Twitter