In base al nuovo regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) dell’Unione Europea, stiamo aggiornando la nostra Informativa sulla privacy per offrire un’esperienza utente più personalizzata. Stiamo lavorando con i nostri partner per migliorare il servizio già in uso e saremo in grado di fornire un ulteriore maggiore controllo sui dati.
La nostra nuova Informativa sulla privacy è stata pubblicata in data 11/05/18. Si applica a partire dall’accettazione per i nuovi utenti e dal 25 maggio 2018 per tutti gli altri utenti. Questa la nostra ultima versione Informativa sulla privacy.

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Per scoprire di più sull’uso dei cookies clicca qui.

11 Giugno 2013

ANCORA PIÙ ROBUSTI: Getac presenta il tablet rugged Android più avanzato al mondo, ora provvisto di certificazione ATEX per gli ambienti esplosivi

Getac, azienda attiva nella progettazione e nella realizzazione di prodotti tecnologici rugged, presenta il primo tablet rugged Android 4.1 dotato di protezione per gli ambienti esplosivi. Il Getac Z710 da 7″ vanta la certificazione ATEX Zone 2/22 per atmosfera esplosiva, quindi può essere usato in ambienti potenzialmente pericolosi ed esplosivi.

Questo tablet rugged è ideale per chi lavora nei settori petrolchimico, farmaceutico ed estrattivo, dove la conformità ATEX è spesso obbligatoria per svolgere attività di ispezione e manutenzione.

Antonio Carotenuto, Business Development Manager di Getac, afferma: “Ci siamo concentrati sulla realizzazione di un tablet Android destinato all’uso in ambienti pericolosi. Abbiamo seguito le indicazioni dei nostri clienti e ora siamo lieti di essere i primi a presentare sul mercato un tablet da 7 pollici con Android 4.1 certificato ATEX Zone 2I/22: il Getac Z710-Ex. I nostri clienti ora hanno il vantaggio di poter utilizzare le applicazioni commerciali standard, riducendo così sia i tempi di attuazione che i costi complessivi dei loro progetti”.

Il modello Z710-Ex è dotato di sistema operativo Android e, grazie alle sue caratteristiche, è il tablet rugged più sicuro presente sul mercato. Questo tablet capacitivo da 7 pollici è ideale per le situazioni in cui è necessario operare con un livello elevato di informazioni, come ad esempio istruzioni di lavoro schematiche e dettagliate. Il nostro Z710-Ex è l’alternativa ideale ai piccoli dispositivi palmari che in precedenza erano molto diffusi in questo tipo di ambienti.

Carotenuto spiega: “Numerosi utenti stanno passando a un fattore di forma più grande proprio per potenziare le capacità e le prestazioni in cantiere. Il dispositivo lo permette, e grazie a una durata prolungata della batteria consente ai tecnici sul campo di completare un normale turno di lavoro (8-10 ore) senza la necessità di ricarica”.

Oltre allo Z710-Ex, anche il palmare rugged PS336-Ex di Getac ha ricevuto la certificazione ATEX Zone 2/22. Con 1 GHz e la tecnologia Flexiconn™ brevettata da Getac (che consente funzionalità multiple semplicemente scambiando i cappucci del dispositivo), è uno dei palmari più potenti sul mercato.

“Getac si impegna al massimo per sviluppare soluzioni innovative destinate ai nostri clienti che operano in ambienti impegnativi”, afferma Carotenuto. “La certificazione ATEX per i dispositivi Z710 e PS336 offre agli operatori una tecnologia di altissimo livello, utilizzabile in ambienti pericolosi”.

Oltre alla certificazione per l’atmosfera esplosiva ATEX dell’UE, il tablet Z710-Ex è approvato MIL-STD 810G e IP65. Il modello PS336-Ex vanta i certificati MIL-STD 810G e IP68.

  • 11 Giugno 2013 02:17

Condividere questa storia

Facebook Twitter Linkedin Pinterest