Ai sensi del regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) dell’Unione Europea siamo obbligati a proteggere i vostri dati e a garantirvi il controllo dei vostri dati. Abbiamo aggiornato la nostra informativa sulla privacy e la aggiorneremo regolarmente in conformità con i requisiti del GDPR. La nostra versione attuale dell’informativa sulla privacy è disponibile nella parte inferiore di questo sito web. Questo sito web utilizza cookie per migliorare l’esperienza utente sul sito. Per saperne di più su come utilizziamo i cookie, clicca qui.

Il convertibile Getac V200 coordina la sicurezza presso il dipartimento dei vigili del

“Nel complesso Getac V200 crea un ambiente più sicuro per i nostri vigili del fuoco.”
~ Ufficiale del Progetto informazioni sui rischi, Jason Tai
Download pdf

Challenge

Le squadre dei vigili del fuoco del Bedfordshire sono chiamate ad affrontare una diversa gamma di interventi, in luoghi molto diversi tra loro, dall’ incidente stradale all’ incendio in fabbrica – e ciascuno di essi comporta sfide peculiari. Arrivare sul luogo d’ intervento con alcune informazioni relative al sito e ai potenziali pericoli è un grande vantaggio.

“Manteniamo informazioni essenziali sui rischi specifici di oltre 4.000 proprietà nella nostra zona, compresi siti industriali e chimici, e di altre proprietà come aeroporti e ospedali; questo significa che abbiamo bisogno di un dispositivo che assicuri alte prestazioni, in grado di memorizzare tutti i dati e di fornire in modo rapido l’ accesso ad essi” , afferma l’ Ufficiale del Progetto informazioni sui rischi, Jason Tai. “Abbiamo anche necessità che questo dispositivo fornisca il necessario livello di sicurezza e protezione per tutti i dati acquisiti.”

“Raccogliamo le informazioni in modo che le nostre squadre ne abbiano accesso in modo rapido quando arrivano sul posto, ma anche durante il tragitto, e questo è molto prezioso per loro” , afferma Jason. “Significa anche che siamo in grado di pre-pianificare salvataggi ed evacuazioni al fine di garantire la priorità ai più bisognosi, e che le nostre squadre arrivino sul posto completamente attrezzate con tutte le conoscenze di cui hanno bisogno per gestire la situazione.”

Oltre ad essere mobili, i dispositivi devono resistere in situazioni di emergenza tutt’altro che ideali, dove potrebbero essere soggetti a forti sollecitazioni, acqua, polvere, fumo e sostanze chimiche.

La Soluzione

A seguito di una prova di 12 mesi, il Comando dei vigili del fuoco del Bedfordshire ha installato i notebook convertibili rugged Getac V200 su tutta la flotta composta da 22 mezzi.

I nuovi dispositivi sono installati in cabina, ma possono anche essere sganciati e trasportati fuori dal veicolo, evitando alle squadre di tornare al mezzo per ottenere informazioni vitali. Per costruzione robusta dei dispositivi si intende che questi sono in grado di resistere all’ impegnativo scenario di emergenza in cui vengono impiegati, fornendo alle squadre i dati di valutazione del rischio.

“Utilizzando il software che attualmente è installato sugli MDT, dal momento in cui le squadre sono mobilitate, siamo in grado di cercare la particolare zona verso cui ci deve recare” , spiega Jason. “All’arrivo sul luogo dell’incidente, le squadre sono in grado di accedere immediatamente alle informazioni. Così, ad esempio, nel caso di un incidente in un grattacielo, il conducente può utilizzare il dispositivo per individuare gli idranti, in modo da trovare la fonte d’acqua più vicina, in quanto la dotazione di acqua sui mezzi antincendio può esaurirsi abbastanza rapidamente.

L’ufficiale di comando può anche accedere alle informazioni relative ai locali e, entro i pr imi 3 0 secondi , avrà abbas tanza informazioni per eseguire una valutazione del rischio dinamico e quindi iniziare a dirigere le operazioni e le squadre.

Le squadre sono in grado di visualizzare le planimetrie di particolari edifici, e questo li aiuta a pianificare il percorso migliore per affrontare l’emergenza ed evacuare i civili. Il V200 è anche utilizzato per accedere ai dati chimici, permettendo alle squadre di eseguire ricerche su una serie di materiali pericolosi ed ottenere indicazioni su come procedere in quello specifico caso. Infine, quando le squadre ritornano, possono utilizzare gli MDT per informare altri ufficiali delle loro azioni.

Il Vantaggio

I fattori chiave che hanno determinato la scelta verso il V200 sono stati la maggiore potenza di calcolo, il design robusto e la possibilità di installare i dispositivi in cabina e di utilizzarli come unità mobili.

“I notebook V200 sono sottoposti ad un trattamento piuttosto duro, soprattutto in considerazione degli scenari in cui lavorano le nostre squadre. L’affidabilità era la caratteristica in cima al nostro elenco mentre cercavamo i dispositivi sostitutivi” , afferma Jason. “Apprezziamo il dispositivo di Getac perché soddisfa al meglio le esigenze legate all’ impiego operativo” .

I vigili del fuoco stanno utilizzando gli MDT per un numero crescente di applicazioni, quindi la capacità di archiviare le informazioni mantenendo velocità di elaborazione è molto importante per loro.

Anche lo schermo del V200 ha dimostrato di essere utile quando le unità sono impiegate nel corso di una chiamata.

“Ciò che ci ha attratto del V200 è stato il disco rigido di grandi dimensioni ed anche lo schermo da 12.1” , che è stato un miglioramento rispetto allo schermo 10.1” che avevamo prima,
perché ci permette di visualizzare informazioni su un’ area più ampia e chiara, sfruttando un disco rigido più potente” .

Un altro grande vantaggio è stata la possibilità di personalizzare il V200 per soddisfare specifiche esigenze operative.

Lavorando con gli esperti di Getac, i vigili del fuoco hanno implementato una modalità notte su tutti gli MTD della propria flotta. Poiché il bagliore dello schermo di notte distrae i conducenti, i colori possono essere invertiti con la semplice pressione di un tasto. Questo permette alle squadre di guidare senza distrazioni e poi, se il V200 è necessario sul luogo di qualsiasi incidente, premendo lo stesso tasto, torna alla sua normale modalità operativa.

“Grazie ai V200, e soprattutto al fatto che sono estraibili, possiamo ridurre i rischi per le nostre squadre dando loro accesso a informazioni sui rischi specifici del sito ed a procedure operative standard che devono essere svolte di fronte a tali pericoli. Quindi, nel complesso, si crea un ambiente più sicuro per i nostri vigili del fuoco” .

  • Pubblicata 29 Gennaio 2019

Condividere questa storia

Facebook Pinterest Twitter